mercoledì 17 dicembre 2008

Il mio Bosco incantato


Esisti dentro di me,
Bosco antico,
Bosco incantato,
dove luminose fate e ridenti ninfe giocano con le tue foglie e i tuoi ruscelli,
dove gli animali usano un linguaggio che io comprendo,
dove sosto per ritemprare l'anima e le forze,
dove con reverente immutabile stupore
innalzo il mio canto
e sciolgo la mia danza
alla Luna,
sorella e madre e confidente silente
dei miei sogni
e del mio vagare eterno
di vita in vita,
passo dopo passo,
inesausto andare di una viandante che cerca l'Armonia,
il sorriso fecondo
della Signora di Avalon.

Nessun commento:

Posta un commento