giovedì 15 gennaio 2009

i miei passi


Sono in sordina,
sono silenti
e continui,
anche quando mi fermo,
anche quando vorrei sostare
e continuo a cercare
perché non so più tacitare
quello che grida in me.

Nessun commento:

Posta un commento