lunedì 2 marzo 2009

dal ventre di mia madre


Sto aspettando di riemergere dal ventre di mia madre, la Terra.
Come seme, come vita che germoglia, che dischiude lo sguardo per la prima volta al cielo e accoglie il respiro dell'infinito sul volto.
Eccomi, sono qui, in attesa nel buio.

Nessun commento:

Posta un commento