venerdì 8 maggio 2009

il cammino, la dea e i giorni


Sto vagando nei miei giorni
alla ricerca della luce
che porto dentro di me
per trovarne un lembo
dinanzi agli occhi del cuore.

Sto posando i miei piedi
sulle orme delle antenate
che mi chiamano protendendo le mani diafane
nella luce della luna che s'approssima a pienezza.

Sorelle e madri,
voi siete state prima di me
e dopo di me sarete ancora.

Ho solo bisogno di poter ritrovare
l'antica armonia di chi volle questo cammino sin dal principio
per conoscere,
comprendere,
custodire
e tramdandare.

Nessun commento:

Posta un commento