venerdì 19 giugno 2009

la mia anima ancestrale



La mia anima ancestrale ha sete di poter vivere liberamente il proprio sentire, la propria religione, il culto nel quale si sente davvero libera... sono una custode del focolare, signora dei boschi, ancella e figlia e seguace della Dea, strega e fata di questi tempi nuovi, colei che cerca la saggezza e la conoscenza

Nessun commento:

Posta un commento