martedì 22 settembre 2009

Il mio nome


Tra le radici muscose
nel grembo umido di pioggia e oscuro della terra,
risuona il mio nome,
il mio nome,
che solo Lei conosce
che solo Lei può pronunciare,
perché il mio nome è la mia intima essenza,
ciò che fui,
ciò che dovrò tornare ad essere,
ciò che sarò.

Nessun commento:

Posta un commento